News

Bandi PON e Fondi Europei 2014-2020: favorire lo sviluppo di innovazione e competitività delle piccole e medie imprese del Mezzogiorno

Si è parlato di Bandi PONFondi Europei 2014-2020 a favore delle piccole e medie imprese del Mezzogiorno a Pescara il 20 Settembre 2016.
L’obiettivo dei Bandi PON, o Piani Operativi Nazionali, è quello di favorire competitività e innovazione delle PMI attraverso misure che abbiano come fine il finanziamento di progetti in linea con i temi definiti dalla Strategia dei Fondi Europei 2014-2020:

  • rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l'innovazione;
  • migliorare l’accesso e l’utilizzo del ICT, nonché l'impiego e la qualità delle medesime; 
  • promuovere la competitività delle piccole e medie imprese;
  • sostenere la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio in tutti i settori;


    Bandi PON | Fondi Europe 2014-2020


Regione Abruzzo e competitività: perché candidarsi ai Bandi PON e ai Fondi Europei 2014-2020

Innovazione e competitività non solo sono strettamente connesse fra loro, ma sono in relazione anche con i nuovi Bandi PON e l’accesso ai Fondi Europei 2014-2020. Il focus sulla regione Abruzzo ha messo in luce come Export, Occupazione e Saldo Imprese presentano, ad oggi, dati positivi rispetto al passato, un risultato però da attribuire a realtà imprenditoriali medie e grandi. Settori trainanti in tal senso sono sicuramente quello dell’Automotive, che negli ultimi anni ha conosciuto una crescita notevole, seguito da quello dell’ICT (incluso il web). Si presentano, al contrario, ancora sofferenti le piccole e medie imprese delle quali il nostro territorio è ricco. La ripresa delle prime è stata oggetto di dibattito e ha portato ad una importante riflessione e a una domanda fondamentale, punto di ripartenza per offrire alle PMI un valido strumento in grado di aggirare la crisi. Cosa ha favorito la ripresa di quelle realtà che ad oggi raccolgono i primi frutti, dopo un passato meno felice? La risposta è nella capacità di innovare e nell’investimento in ricerca e sviluppo, un processo che potrebbe essere reso possibile proprio grazie all’arrivo dei Fondi Europei 2014-2020 tanto attesi e ai cosiddetti Bandi PON. Grazie a questi ultimi, infatti, è possibile avviare quelle attività permettono alle realtà aziendali di diminuire i costi unitari della produzione e affermare una presenza sul mercato più efficiente ed efficace.


Fondi Europei 2014-2020 | Bandi PON


Su cosa puntare in Abruzzo per accedere ai Bandi PON e ai Fondi Europei 2014-2020

Hanno puntato tutto sull’innovazione e su R&S le aziende che oggi continuano a competere su un mercato fortemente globalizzato e dai confini incerti, e questo può essere un il punto di partenza per presentare la propria candidatura alle misure previste dai Bandi PON e dai Fondi Europei 2014-2020. Un tema quest’ultimo del quale, ad oggi, non si ha piena consapevolezza nonostante si parli di globalizzazione da ormai moltissimi anni. Una fotografia degli scenari regionali attuali, al contrario, mostra che le imprese che investono in Ricerca e Sviluppo aumentano l’Export, contribuendo non solo al proprio stato di salute, ma anche alla ricchezza del mercato nazionale e internazionale. La presenza sui mercati esteri dei prodotti derivanti dalle nostre realtà territoriali è destinata a crescere per domanda nei prossimi mesi. Dati che fanno ben sperare arrivano dai successi del mondo del Wine e del Food, ma anche da altri settori che contraddistinguono il tessuto imprenditoriale abruzzese. Una domanda che necessita, però, di capacità produttiva soddisfacente, il punto debole di molte PMI che a causa dei bassi numeri non riescono a varcare i confini nazionali e ad esplorare i mercati internazionali. Proprio in quest’ottica è necessario ribadire quando sia importante cooperare attraverso formule più o meno codificate, come ad esempio quella delle Reti di Imprese, una logica ripresa anche dagli stessi Bandi PON o Piani Operativi Nazionali i quali prevedono la possibilità di presentare anche progetti redatti da aziende che insieme decidono di collaborare per il raggiungimento di un obiettivo comune. Un esempio, in tal senso, può essere quello messo a punto attraverso la costituzione dei Poli di Innovazione per le quali si riconfermano 5 aree strategiche sulle quali lo sviluppo regionale punta attraverso la possibilità di presentare progetti che valorizzino:

  • il riuso dei materiali, in particolar modo per i settori dell’Automotive/Meccatronica e per quella della moda e del design;
  • la capacità di far fronte, come in parte abbiamo detto, alla richiesta di nuovi prodotti in linea con i principi del benessere per quanto riguarda il mondo Food;
  • la promozione di uno stile di vita sano e la tutela dello stare bene nel mondo degli anziani così come lo smaltimento dei medicinali, ad opera dell’area denominata Scienze della Vita. 
     

Bandi PON | Fondi Europei 2014-2020


Uno sguardo attento e sensibile ai cambiamenti di quello che ci circonda sarà sicuramente uno dei fattori necessari per cogliere le opportunità che i Bandi PON, in linea con la Strategia dei Fondi Europei 2014-2020, riservano a tutte quelle realtà imprenditoriali che, seppur di ridotte dimensioni, vogliono continuare ad essere sul mercato contribuendo alla crescita di se stesse e dell’economia regionale e nazionale.

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.