News

Saral Food 2016 | Molino Candelori
Si è conclusa, lo scorso 16 Marzo, e con grande successo per il nostro cliente, l'azienda Molino F.lli Candelori, la Fiera del Saral Food 2016. Evento di rilevanza nazionale per il Centro-Sud Italia, per il settore agroalimentare. 
Durante la fiera l'azienda Molino F.lli Candelori, ha lanciato nuovi prodotti e avviato progetti attuando una prima parte del nuovo piano strategico 2016, basato sulla differenziazione per il mercato delle farine, attraverso la nostra collaborazione professionale e con una attenta analisi sul settore agroalimentare.
 

 

Saral Food 2016: dalla strategia di marketing all'implementazione del piano

 

Saral Food 2016 è il primo evento dell'anno in corso dopo le precedenti esperienze 2015. Ne citiamo solo alcune:

  • “Pane e Pizza semplicemente abruzzese” sempre per l'omonima azienda
  • "Discover the Best Food & Wine Made in Abruzzo" per il Polo Agire, presso l'Expo 2015 a Milano.

Per la partecipazione all'evento di Fiere Service, del Molino F.lli Candelori, abbiamo curato tutti gli aspetti organizzativi e operativi, tra cui la cura e l'ideazione del Convegno "Filiera del Grano Tenero. Qualità 100% Italiana" con l'obiettivo di informare e approfondire tutti quegli aspetti legati alla filiera del grano e all'importanza del Made In Italy.

            Saral Food 2016 | Molino Candelori
 

 

Natural Chef e Farine del Mio Orto: la nascita di nuovi marchi ed il lancio di nuovi prodotti agroalimentari

 
Saral Food 2016 | Molino Candelori
 
Saral Food 2016 | Molino Candelori

La Fiera del Saral Food 2016 è stato il palcoscenico ideale per presentare i nuovi marchi e prodotti per l'azienda Molino F.lli Candelori. Sulla base di una attenta analisi del mercato agroalimentare e sulle evoluzioni future, sono nati i prodotti "Le Farine del mio Orto" e "Multicereali" e l'introduzione sul mercato del nuovo marchio "Natural Chef". 

Natural chef è un prodotto innovativo per il settore delle farine, perché costituito al 100% da ortaggi e vegetali come: sedano, carote, rapa rossa, spinaci, canapa sativa e carbone vegetale. Pensato per gli amanti della creatività e della libertà espressiva in cucina, la costruzione del marchio "Natural Chef" riflette le caratteristiche di italianità e genuinità del prodotto. Il nuovo brand è stato studiato rispettando i canoni di qualità che un buon marchio deve avere, come originalità, essere facilmente riconoscibile e identificabile, essere compatto e sintetico, essere adattabile su qualsiasi formato ed esprimere con chiarezza la sua identità.

 

Diversi sono stati i materiali di comunicazione utilizzati per presentare al meglio le diverse novità, come:

  • Ideazione e realizzazione etichette per "Le Farine del mio Orto", la "Multicereali" e "Natural Chef"
  • Leaflet e Manifesti
  • 2 Espositori
  • 2 Totem Triangolari

Come diversi sono stai i mezzi di comunicazione utilizzati, come ad esempio l'impiego di sponsorizzazioni ad hoc utilizzando la piattaforma di Facebook ADS. Alla base dei progetti strategici un obiettivo comune: differenziarsi sul mercato per essere sempre più vicini al consumatore finale e puntare alla competitività nel settore agroalimentare. Dall'analisi alla strategia, dal concept creativo alla realizzazione grafica, abbiamo accompagnato e guidato il nostro cliente impostando e implementando una strategia di comunicazione mirata e ben definita. Al Saral Food sono state presentate solo una porzione delle tante novità che sono parte del nuovo piano strategico per il 2016.

                                       Saral Food 2016 | Molino Candelori
 

La nuova edizione del Corso "I Panificatori": il progetto di formazione e aggiornamento per panificatori ed addetti al settore

 
Saral Food 2016 | Molino Candelori
 
Infine tra le tante novità proposte, merita una particolare menzione la nuova edizione 2016 del corso "I Panificatori", il progetto di formazione e aggiornamento per panificatori ed addetti al settore, promosso dal Polo Agire in collaborazione con la Facoltà di Bioscienze dell’Università degli Studi di Teramo, il Molino Candelori e la Spinosi Marketing Strategies, che si terrà nei mesi di Ottobre e Novembre 2016. L’obiettivo del percorso formativo è quello di diffondere competenze specialistiche nel settore del pane e della pizza e facilitare il reperimento di manodopera qualificata in grado di garantire produzioni di qualità.
 

 

"Come rendere competitiva la propria azienda?" Un quesito con mille risposte, ma esiste un'unica verità di base: ossia, per rendere competitiva la propria azienda, è necessario fare scelte strategiche che andranno ad influire sul proprio modello di business. Per modello di business ci si riferisce a tutte quelle scelte strategiche inerenti ai processi di acquisto, di produzione, di distribuzione, di comunicazione al fine di creare valore aggiunto per i clienti. Ad esempio nel 1998, quando nel web imperversavano i portali tipo Excite o Altervista, comparve Google che rivoluzionò il mercato diventando ad oggi tra le prime 5 aziende più capitalizzate al mondo. Due universitari di Stanford, reinventarono il modello di business offrendo la possibilità di fare ricerche gratuitamente e poi guadagnare tramite la pubblicità a pagamento sul motore di ricerca. 

Leggi tutto...

RankBrain, ormai parte dell’algoritmo Hummingbird di Google dal 2014, è il sistema di intelligenza artificiale utilizzato per favorire la ricerca semantica. Partiamo, però, da un assunto: il modo in cui si è fatta ricerca di parole chiave prima del 2014 è ormai diventato obsoleto. Questo, perché già dal 2013 Google ha rilasciato l’aggiornamento dell’algoritmo Hummingbird che era specificatamente progettato per comprendere meglio le query discorsive e per agevolare la ricerca semantica nel Motore di Ricerca Google.
Quindi l’ottimizzazione SEO si è spostata ad un livello avanzato, comprendendo sempre più anche long tail keyword, parole dai molteplici significati, modi di dire e vocaboli utilizzati in specifici settori.
Ulteriore grande innovazione si è avuta al termine dell’anno 2014, quando Google ha annunciato la messa a punto del suo primo sistema di apprendimento automatico, ossia RankBrain.

Leggi tutto...

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.