Strategie

Permission Marketing: Come trovare nuovi clienti

Il Permission Marketing è alla base del marketing moderno, infatti quest'ultimo, fino ad oggi ha bombardato di messaggi il consumatore che vive in un’era in cui il tempo a disposizione e le risorse finanziarie sono sempre più limitate.

Il Permission Marketing parte da un’idea semplicissima: ognuno di noi da quando nasce ha a disposizione una quantità di tempo limitata. “Prestare attenzione” a qualcosa, qualsiasi cosa, è in effetti estremamente difficile. Così invece di coinvolgere il cliente interrompendolo con uno spot televisivo, una telefonata inattesa o una lettera si userà un permesso preventivo intrattenendo con il consumatore un dialogo o una relazione interattiva allo scopo di attrarre nuovi clienti.

Permission Marketing e Interruption Marketing

Il Permission Marketing offre al consumatore l’opportunità di essere volontariamente messo al centro del mercato ottenendo la sua attenzione attraverso vari strumenti (un concorso a premi, uno sconto alla cassa od offrendo un’informazione o intrattenimento).

L’Interruption Marketing, cioè la tecnica che principalmente prediligono gli uomini di marketing,  cerca di raggiungere il cliente in ogni luogo, investendo notevoli somme di denaro e cercando tutti i modi possibili per catturare l’attenzione.

Il Permission Marketing, invece investe poco tempo e pochi soldi per parlare con degli “estranei", dedicando tutte le attenzioni a una serie di comunicazioni volte a trasformare gli “estranei” in clienti potenziali.

Cinque passi per trovare nuovi clienti

Cinque sono i passi che Seth Godin suggerisce per trovare nuovi clienti:

1)     Offrire al potenziale cliente un incentivo per il suo consenso;

2)     Utilizzando l’attenzione offerta dal potenziale cliente, offrire delle informazioni nel tempo, aggiornando il consumatore sul vostro prodotto o servizio;

3)     Rafforzare l’incentivo per garantirsi che il potenziale cliente confermi l’autorizzazione;

4)     Offrire ulteriori incentivi per ottenere ulteriore consenso da parte del consumatore;

5)     Far leva sul permesso per modificare il comportamento del consumatore nella direzione del profitto.

Il caso Amazon.com

La maggior parte degli editori tradizionali di libri degli Stati Uniti realizza un’importante percentuale delle vendite distribuendo best-seller tramite le principali catene di vendita di libri al dettaglio (Barnes & Noble). Amazon incominciò a scuotere la situazione nella fine degli anni ‘90, tramite un modello di business totalmente nuovo ospitato all’interno del suo sito Web. Il suo modello di marketing si concentra sui bisogni dei consumatori e sulla vendita di libri di catalogo invece che puntare sui best-seller. Il processo non inizia fino a quando non si acquista il primo libro (Amazon inizia a raccogliere informazioni su di voi). Amazon utilizza le informazioni concentrandosi sulla creazione di contiguità e sulla messa a disposizione di link all’interno del sito (suggerimenti d’acquisto su una selezione di libri).

Amazon è uno dei principali casi di successo di un’azienda orientata al Permission Marketing.  

(Liberamente ispirato al libro Permission Marketing di Seth Godin, Parole di Cotone Edizioni)  

Seguici su LinkedIn iscrivendoti al nostro canale

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.