News

Decumano l'asse principale su cui si snoda l'Expo 2015 Milano: una panoramica sul Padiglione Italia.

Decumano e Cardo: saranno gli assi su cui sorgerà il Padiglione Italia. Sulla classica struttura a croce, ereditata dai romani, si svilupperà tutto lo spazio espositivo dell' Expo 2015 Milano.

A distanza di circa un anno e mezzo dall’inizio dell’evento, la macchina organizzativa inizia a muoversi sempre più velocemente per quanto riguarda le iniziative a disposizione delle aziende e delle istituzioni. 

Decumano e cardo gli assi su cui sorge il padiglione italia all'expo 205 Milano. Struttura eredita dai romani ma ancora attuale a livello di urbaistica. 

Il valore complessivo dell'evento è pari a 3,4 miliardi di € e interesserà un'area espositiva di circa 1 milione di metri quadri. Ogni padiglione richiede un investimento variabile dai 10 agli 80 milioni di € a cura dei singoli Paesi partecipanti.

Decumano e Cardo: una modalità organizzativa ancora attuale

L'area espositiva è organizzata come un'isola circondata da un canale d'acqua ed è strutturata secondo i due assi perpendicolari della World Avenue del Decumano e del Cardo, ripresi dall'architettura delle città romane.

Expo 2015 Milano durerà 6 mesi, dal 1 maggio al 31 ottobre 2015, e coinvolgerà la stragrande maggioranza dei Paesi del mondo. L'area scelta per l'evento è nel settore nord-ovest di Milano ed è posta per il 90% posta nel Comune del Capoluogo lombardo e per il restante 10% in quello di Rho, occupando una superficie di 110 ettari.
Secondo un principio di uguaglianza, tutti i padiglioni nazionali sono affacciati sul grande viale principale, lungo 1,5 km e largo 35 metri.

La lunghezza del Cardo, (325 metri di lunghezza per 35 metri di larghezza) è percorsa dai padiglioni delle Regioni e Province italiane, ed alla confluenza dei due assi si crea una grande piazza (Piazza Italia) di 4.350 m². 
A nord del Cardo sorge il Padiglione Italia,affacciato sulla Lake Arena, un lago-arena di 98 metri di diametro, mentre agli estremi della lunghezza del Decumano sono previsti una grande collina artificiale (82.800 metri cubi di volume) da un lato e l'Expo Center dall'altro. Quest'ultimo sarà formato da tre blocchi funzionali indipendenti (per un totale di circa 6.300 m²):

  1. auditorium (blocco sud);
  2. performance area (blocco centrale);
  3. palazzo uffici (blocco nord)
I primi due blocchi sono progettati per essere smantellati alla chiusura dell’Expo, mentre il palazzo uffici sarà permanente. 

Le opportunità per le aziende italiane

Le imprese italiane potranno partecipare alle gare di appalto per la costruzione dei padiglioni dei vari Paesi partecipanti attenendosi alle procedure previste da Fiera Milano SpA. 
Le opportunità di lavoro sono aperte alle aziende dei diversi settori manufatturieri.

EXPO: la storia

L’Esposizione Universale Expo Milano 2015, “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” sarà un evento di notevole importanza sia per l’Italia che per il resto del Mondo.
Non vi è stata nella storia una cadenza periodica ben precisa nello svolgimento esposizioni universali, ma a partire dagli anni 2000 si è deciso che si terranno 4 esposizioni universali per ogni decennio (es. nel 2012 c’è stata l’esposizione di Seoul, in Corea del Sud, mentre nel 2017 ci sarà quella di Astana, la capitale del Kazakhstan).

 

Gli obiettivi di EXPO 2015 Milano

Gli obiettivi prefissati da Expo Milano 2015 sono:

  • Discutere sulle sfide e le innovazioni legate alla nutrizione
  • Semplificare la cooperazione tra i soggetti coinvolti e le istituzioni
  • Creare una piattaforma mondiale per le innovazioni riguardo la nutrizione

L'ambizioso progetto è basato su tre valori:

Expo 2015 Milano logo istituzionale. Nutrire il pianete energia per la vita sono i temi legati all'edizione del 2015 dell' esposizione.  Padiglione Italia logo realizzato appositamente per l'expo 2015 Milano. Il padiglione italia ospiterà tutte le strutture espositive allocate sul cardo.

Per ulteriori informazioni

Spinosi Marketing Strategies, infatti, vi annuncia che è già partita la raccolta di richieste di partnership e sponsorizzazioni da parte del Padiglione Italia. 
I soggetti interessati possono ricorrere a varie forme di sponsorizzazione, dalla Main Partnership all’Event Sponsor. 
Per chiunque fosse interessato a conoscere nel dettaglio le opportunità di sponsorizzazione Spinosi Marketing Strategies è a disposizione

(Dott. Francesco Bisignani - Marketing Project Developer)

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.